domenica 10 settembre 2017

Torta con crema di ricotta

 Dal blog Chiarapassion.com


2 uova (110 g)

120 g zucchero

80 g burro fuso e raffredato

50 ml latte

210 g farina

60 ml limoncello (opzionale) (meglio un liquore dal sapore più neutro)

10 g lievito per dolci

1 pizzico sale

350 g ricotta vaccina o di pecora

2 uova (120 g)

50 g zucchero

1 limone buccia grattugiata



1. Montate le uova con lo zucchero fino ad avere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete il

burro fuso intiepidito, il latte ed il liquore. Con una spatola incorporate la farina setacciata con

il lievito ed infine un pizzico di sale. Versate il composto in uno stampo a cerniera da 20 cm

imburrato e infarinato.

2. Per la crema di ricotta. Con le fruste elettriche mescolate le uova con lo zucchero, unite la

ricotta setacciata e la buccia grattugiata di limone, in modo da ottenere una crema. Versatela

sopra all'impasto precedente e livellate la superficie con una spatola. Infornate in forno

preriscaldato a 180° per circa 45 minuti; prima di sformare fate la prova stecchino che deve

uscire asciutto. Far raffreddare completamente la torta, spolverizzate con zucchero a velo 

3. Volendo, si possono aggiungere pezzetti  di cioccolato nella crema di ricotta

N.b. Con queste dosi di zucchero viene poco dolce. Aumentarlo, soprattutto nella ricotta

giovedì 24 agosto 2017

Torta caprese reale di Minori

Ricetta di Sal De Riso




Burro 125 g
uova 3
cacao 25 g
cioccolato fondente 200 g
zucchero a velo 100 g
zucchero semolato 40 g
mandorle in polvere 250 g
fecola di patate 25 g
zucchero a velo vanigliato per guarnire

Tagliate a pezzetti il burro e mettetelo in una ciotola con lo zucchero a velo ( lasciatene un pochino da parte per tritare le mandorle). Coprite e mettete da parte.
Buttare le mandorle in acqua bollente per 10 minuti, poi spellatele e mettetele in teglia belle larghe.  Fatele asciugare in forno ventilato per 10 minuti. Lasciarle raffreddare. Tritatele nel frullatore un po' per volta, con un pochino di zucchero a velo messo da parte. Dovete ottenere una farina.
Tritate il cioccolato con un coltello.
Con le fruste a bassa velocità,  lavorate il burro per 5 minuti, poi mescolatelo con una paletta per un minuto, per dargli setosità. 
Dividete i tuorli dagli albumi e mettete questi ultimi in planetaria a montare, con lo zucchero semolato.
I tuorli versateli nel burro , uno per volta , continuando a lavorare con le fruste. Unite poi cacao e fecola ,setacciati insieme e  in ultimo aggiungete la farina di mandorle, sempre lavorando il composto. Aggiungetevi una cucchiaiata di albumi, per ammorbidire, poi abbandonate le fruste e unite gli albumi, aiutandovi con una paletta. Lavorate delicatamente dall'alto in basso, per non smontare il composto. Alla fine unite il cioccolato tritato e date un'ultima mescolata. Imburrate una teglia da 20/22 cm e infarinatela con la fecola. Versate il composto e cuocete in forno a 180° per 35 minuti ( io nel ventilato del microonde, partendo da freddo, per 40 minuti). Lasciatela raffreddare bene , prima di sformarla. Spolverizzate di zucchero a velo vanigliato




martedì 14 marzo 2017

Le sfogliatelle frolle





Ricetta di Gennarino.org
Pasta frolla:
500 g di farina 00,
200 g di strutto,
200 g di zucchero
1/2 cucchiaino da caffè di ammoniaca,
30 g di miele,
100 g di acqua
un pizzico di sale.
impastate la frolla come sempre e mettete in frigo a riposare,va bene anche fatta il giorno prima.
Ripieno
150 g di semola,
ricotta pari peso della semola cotta,
400 g di latte,
1 noce di burro,
250 g di zucchero,
1 buccia di arancia grattugiata,
1/2 cucchiaino di cannella,
1 cucchiaino di estratto di vaniglia,
1 fiala di aroma millefiori,
1 uovo 
Canditi
Fate cuocere la semola con il latte, il sale ed il burro, fatela raffreddare, pesatala e mettete pari peso di ricotta: sarà circa 600 g
Unite il resto degli ingredienti e mescolate bene. (meglio se con impastatrice)
Riportate la frolla a temperatura ambiente, ricavate della palline di 60-70 g l’una,date a ogni pallina una forma ovale, mettete al centro un cucchiaio di ripieno e chiudete. Tagliate il bordo con un taglia-pasta, spennellate la superficie con tuorlo battuto.
In forno a 200° fino a doratura,spolverate con zucchero a velo

martedì 14 febbraio 2017

BilBolBul, la torta della bisnonna





Senza uova e grassi

Ricetta degli anni '20, quando in cucina si preparavano i pasti con quel che c'era, riuscendo comunque a tirar fuori ottimi manicaretti

200 g farina 00
250 g zucchero semolato
250 ml latte (sostituibile con vari tipi di latte)
80 g cacao amaro
1 cucchiaino raso di cannella
scorza d'arancia grattugiata
1 bustina di lievito

Bastano una ciotola e un cucchiaio per prepararla. Si setacciano insieme gli ingredienti secchi, si aggiunge la buccia d'arancia e il latte. Si mescola giusto il tempo di amalgamare il tutto e si versa in stampo da 22cm, coperto di carta forno. Si cuoce in forno a 180° per 35 minuti.