domenica 10 febbraio 2013

I biscotti al cioccolato del Nanni (No uova)






Li ho conosciuti dallo ZioPiero,che a sua volta li ha ripresi dal Nanni .
Ho approfittato della piccola lezione sul cioccolato del blog di Michela ed ho eseguito!
Scelto il cioccolato,ho preparato l' impasto.Ma al momento di fare i biscotti,ho fatto una variazione..

Ingredienti
Farina di frumento 225 gr
Fecola (o altro amido) 75 gr
Panna 150 gr
Zucchero a velo 100 gr
Cioccolato fondente (al 64% di cacao) 300 gr
Burro 100 gr

Procedimento
Setacciare assieme la fecola con la farina e tenere da parte.

Scaldare la panna in un pentolino, scioglierci il burro ed infine il cioccolato opportunamente tritato, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo ma non troppo caldo.

Aggiungere la crema al cioccolato alle polveri ed impastare, infine incorporare anche lo zucchero a velo fino ad ottenere una pasta omogenea (io ho impastato direttamente in planetaria con la foglia).

Se l'impasto dovesse essere ancora troppo caldo rimarrà facilmente untuoso e disomogeneo, a quel punto anziché insistere con l'impastamento conviene mettere in frigo per 30' circa e poi finire di impastare.

Una volta ottenuta una pasta unita e morbida (facoltativamente) dividerla in due parti, appiattirle ed avvolgerle singolarmente in pellicola trasparente.
Lasciar riposare 24h in frigo.



Riprendere la pasta che nel frattempo si sarà indurita, lasciarla a temperatura ambiente per un'ora e poi manipolarla per riammorbidirla lavorando sul piano infarinato, deve tornare ben malleabile.
Stenderla ad uno spessore di 4-5 mm circa e con un coppapasta di diametro 5 cm ricavare tanti biscotti da mettere appena distanziati (non crescono molto) su teglie coperte di carta forno.
Rimpastare gli scarti, stendere di nuovo e ricavarne ancora  fino ad esaurimento dell'impasto.
Con questa quantità d'impasto dovrebbero venir fuori due teglie piene con una trentina di pezzi ciascuna.
E questa è la ricetta del Nanni.
Dopo il riposo in frigo,invece di riportare l' impasto a temperatura ambiente e manipolarlo e poi riporre i biscotti di nuovo in frigo......l' ho semplicemente tagliato a fettine sottili e messo subito i biscotti  a cuocere! Poichè è una cosa che ho deciso all' ultimo momento,la forma non è bellissima!La prossima volta farò un perfetto cilindro.Ma son comunqure superlativi!


9 commenti:

  1. Visto che buoni, Cla'?
    Che ti importa della forma, quello che conta è il sapore!!!

    :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....già finiti...e siamo solo in 2..

      Elimina
  2. Ciao Claudia! Che piacere che tu abbia provato questi biscotti ...Nanni sarà felice :)

    Grazie per la citazione.
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,Michela!Grazie a te per essere passata

      Elimina
  3. Grazie per aver provato la mia ricetta, sono felice ti sia piaciuta!

    Per renderti la cortesia ti ho messo il link alla pagina del blog dedicata a chi prova una mia ricetta:

    http://lavetrinadelnanni.blogspot.it/p/n.html

    Buona serata e a presto!

    P.S.: grazie mille anche a 'sti due matti quà sopra! ;-D

    RispondiElimina
  4. Claudia mi dice che questi biscotti sono strepitosi.......per cui li farò anch'io!!!Grazie della ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non vuoi farti troppo male,fai metà dose!Sono irresistibili!

      Elimina